TIMELESS BEAUTY

Yazemeenah la modella dai capelli “Moon”

Classe 1955, Yazemeenah Rossi, è una delle prime modelle con i capelli bianchi. Nata in Corsica, cresciuta nella natura, seguendo uno stile di vita molto equilibrato, sano, spirituale e in sintonia con l’universo, pratica yoga da sempre. La sua carriera come modella inizia in Francia a 30 anni, età in cui la maggior parte delle sue colleghe si ritirano dalle passerelle. Lavora con The Ford Modeling Agency in New York City. Yazemeenah ha la moda nel sangue, sua madre era una sarta, e lei da bambina giocava con i tessuti, confezionando abiti da indossare «Sono stata una modella per me stessa molto tempo prima che diventasse uno dei miei lavori».

Il suo primo amore: la fotografia. Protagonista davanti o dietro l’obiettivo per diverse campagne pubblicitarie, ha esposto mostre dei suoi tanti lavori tra autoritratti, paesaggi e nature morte. Un volto senza tempo quello di Yazemeenah, «Odiavo le mie foto ritocccate, non mi riconoscevo. Mi piace “essere reale”, accetto l’età del mio corpo, i miei capelli “moon” e le mie rughe, sono testimoni di uno stile di vita intenso. La mia ricerca di “bellezza” è nelle piccole e semplici cose della vita di tutti i giorni. Il mio corpo sta invecchiando come tutti gli altri e per me non è un’ossessione, quindi non voglio sottolineare questo aspetto, posso brillare comunque. È il mio modo di pensare, il mio modo di vivere che mi fa brillare, non certo l’età del mio corpo».

Oggi vive a Malibù, in California, ha sempre sognato di viaggiare per il mondo, non lavorare rinchiusa tra quattro mura in un ufficio. Gli spazi chiusi le stanno stretti. Una donna senza etichette, non si definisce modella, né influencer, nonostante i suoi 250.000 followers. «Il mio essere va oltre tutto ciò, proprio grazie a questa libertà le persone sono interessate a me. Sono collegata alla mia dimensione spirituale. Il mio stile deriva dal ricordo dell’umanità ed è senza tempo. Non mi vesto in base all’età del mio corpo. Mai. Indosso pantaloncini, scarpe, stivali da aviatori come quando avevo 15 anni, ma anche vestiti, caftani e completi da uomo. Non è proprio ciò che ci si aspetti che indossi una donna di 64 anni».

Non dispensa consigli ma solo informazioni, ognuno deve fare ciò che ritiene giusto per se stesso: prendersi cura della propria anima come di un’opera d’arte coltivando la propria unicità. Non copiare gli altri o attenersi ciecamente alle nuove tendenze. Il messaggio di Yazemeenah è frutto di una stabilità emotiva, di un equilibrio, che lei nel caos sembra aver trovato.

Valentina Nasso

Leggi Anche ### “La Babele Del Design”

Lascia un commento