Vinicio travolge Napoli alla chiusura dello Sky Arte Festival

La basilica di Santa Maria della Sanità è stata invasa per il concerto di chiusura del Festival di Sky Arte. Vinicio Capossela, che ha intitolato l’evento “In-Sanità”,
è arrivato cinto da una camicia di forza, e ha celebrato Napoli e il rione, che lo ospitava, in nome della “Rigenerazione”, leitmotiv del festival. Riadattando brani con piccoli omaggi alla Sanità, coinvolgendo una Napoli mai stanca di celebrare l’arte in ogni sua forma, accompagnato da Daniele Sepe e dalla “Scalzabanda”, banda dei bambini di Montesanto, ha dato vita ad uno spettacolo unico, mistico ed evocativo.
Il Festival si è chiuso all’insegna della gioia, sulle note de “L’uomo vivo” con Vinicio e la Scalzabanda che in fila hanno lasciato la basilica suonando in strada, in una Napoli affascinata e protagonista ancora una volta di un evento di importanza nazionale.

 

Giuliana Mastroserio

Guarda la Gallery del festival