Stefano Piccirillo racconta il suo ultimo libro “Una volta, ancora una volta”, – Mi piacerebbe fosse così la mia prossima storia

STEFANO PICCIRILLO

STEFANO PICCIRILLO: “UNA VOLTA , ANCORA UNA VOLTA”

La radio è sempre stata parte della sua vita, già da bambino era affascinato da quel magico apparecchio elettronico che ascoltava nel silenzio della notte con le cuffie cercando di studiare il lavoro degli speaker.

Oggi Stefano Piccirillo è un professionista della voce in onda ogni giorno dalle 21 alle 24 sulle frequenze nazionali di Kiss Kiss.

Tutto ebbe inizio durante l’adolescenza, quando un suo carissimo amico aprì una radio locale nel suo quartiere e Stefano rimase rapito come un bambino in un negozio di giocattoli.

Al suo provino l’imbarazzo durò pochi istanti e appena vicino al microfono come d’incanto iniziò a parlare come se fosse la cosa più naturale di questo mondo.

La sua routine quotidiana di allora? Mattina scuola, pomeriggio in radio e la sera dj set live in discoteca.

A diciannove anni conduce il suo primo programma su un network nazionale.

Ha lavorato a RTL 102.5, Rds Radio Dimensione Suono, a R101, Radio Rai 2.

È stato presentatore, inviato e opinionista per le più importanti produzioni televisive, ospite nei talk show Rai, Mediaset, Sky come esperto di musica, cultura e libri, docente di comunicazione e conduzione.

La radio è ancora il suo primo amore. È una delle voci storiche della radio italiana, un conduttore molto apprezzato, conoscitore di musica e un’eccellente penna.

Un narratore moderno che appassiona con le sue storie.

Il suo nuovo romanzo è “Una volta, ancora una volta” per Erudita Edizioni.

STEFANO PICCIRILLO: “UNA VOLTA, ANCORA UNA VOLTA”

La sua quinta prova letteraria dopo “La mia guarigione” pubblicata nel 2009, “10 canzoni una vita” “Dalle 8 alle 8” e “Gretest Iz”.

“Una volta, ancora una volta” è la storia di Stefano e Alessia, lui noto radiofonico lei avvocato quarantenne.

In piena epoca dei social, dell’amore 2.0, l’amore liquido tanto discusso, a Stefano arriva una lettera con tanto di francobollo inviata da Alessia; i due si sono conosciuti anni prima durante una serata in discoteca in Toscana, si rincontrano dando vita ad una storia d’amore ricca di colpi di scena.

I veri protagonisti del romanzo sono i sentimenti e le emozioni di un nuovo e vero amore raccontato attraverso le colonne sonore che l’autore ha scelto.

La musica che Stefano ha nel cuore riempie le pagine: 31 colonne sonore tra Cremonini, Renato Zero, Annalisa, Jamiroquai, Niccolò Fabi, Carmen Consoli, Levante, Fabrizio De Andrè, Ligabue, Elodie e tanti altri scandiscono il ritmo narrativo.

Un’altalena di emozioni che coinvolge il lettore in un mix complesso di attese e riflessioni e di pause caffè.

“Una volta, ancora una volta” è il primo racconto in cui c’è la pausa caffè. Rilassati – dice Stefano ai suoi lettori – fermati e goditi il momento.

Mi piacerebbe fosse proprio così la mia prossima storia d’amore, così come la racconto nel mio libro – aggiunge. – Ho pensato a tre finali diversi quello che senti più tuo sarà il finale giusto per te.

Una volta ancora per vedersi, per perdonare, perdonarsi e vivere storie nuove con la stessa persona o con persone diverse.

STORYTELLER: VALENTINA NASSO

LEGGI ANCHE ### CLAUDIO GREGORI, “QUELLO ALTO” DEL DUO COMICO LILLO&GREG!

Lascia un commento