Pigiama all day

“La notte è piccola per noi, troppo piccolina” cantavano le mitiche gemelle Kessler e noi, che di gemelli ce ne intendiamo, le citiamo per aprire il pezzo su uno dei must delle ultime collezioni: il pigiama! Pare proprio che per molti relegare questo capo alle sole mura domestiche, riponendolo con le luci del giorno, sia riduttivo. Ed ecco che, nelle più bizzarre combinazioni, è diventato l’iconica mise scelta per far bella mostra di sè sui red carpet e non passare inosservati durante importanti serate di gala.
Che piaccia o no, è diventato un vero e proprio fenomeno di costume e, da Gucci ad Armani, gli stilistiMilano-Moda-Uomo-Primavera-Estate-2016-Armani-Emporio-1 non hanno saputo rinunciare a proporre il proprio uomo in passerella con vestaglie o pigiama di raso. Alessandro Michele per il noto marchio fiorentino racconta una storia fatta di lusso e nostalgia per gli anni ‘70: i suoi capi sono impreziositi da fantasie tapestry e lunghe vestaglie da camera in raso. Più sobrio Emporio Armani che mostra uno stile senza stravaganze con una collezione dove spicca il grigio, da quello perla all’acciaio. Anche Dolce e Gabbana ha puntato a un lui seducente con camicie in pizzo e broccato dai colori decisi come rosso amaranto e verde petrolio.
Non più duri e puri, ma virili in pigiama: come nel guardaroba di lei, compaiono pantaloni palazzo da abbinare a ciabattine e sneakers, giacche morbide sopra camicie sofisticate. Il pigrone di ieri, oggi si chiama businessman informale.

Luca e Mario Grossi
Twin’s Lifestyle
www.twinslifestyle.com