Perdi peso con i pesi

Se vi state sfiacchendo sugli attrezzi di cardiofitness ma ancora non riuscite a perdere quegli ultimi chili di troppo è possibile che non vi stiate allenando nel modo giusto, o comunque che la vostra routine necessiti di una botta di novità per tornare ad essere efficace. Non si vive di solo cardio in palestra, quindi rivalutate la sala pesi che prima pensavate essere riservata ai culturisti o a un pubblico maschile che volesse “fare i muscoli”. Scoprirete che fare i pesi non solo scolpirà alla perfezione il vostro corpo, ma vi permetterà anche di perdere peso o comunque di ritrovare il vostro pesoforma. Sviluppare una solida massa muscolare, infatti, oltre a riderinirvi il corpo e a tirare su la pancetta, vi farà bruciare più calorie! E la cosa migliore è che saranno calorie bruciate a riposo. Il nostro corpo, infatti, consuma calorie in misura direttamente proporzionale alla sua massa muscolare, poiché mantenere attivi i muscoli comporta un dispendio energetico e quindi più muscoli si avranno meglio si attiverà questo circolo virtuoso. Il vostro metabolismo basale si alzerà e ne guadagnerete i n termini di forma fisica e di salute.

Non lasciatevi ingannare dalla bilancia

Attenzione però, perché potreste avere l’impressione di non stare andando verso il vostro obiettivo se elastici-fitnessterrete d’occhio solo l’ago della bilancia. Quest’ultimo, infatti, visto che la massa muscolare pesa più del suo corrispettivo in massa grassa, potrebbe addirittura salire. Ma niente paura, saranno i vostri occhi a non ingannarvi questa volta. Lasciate la bilancia da parte per un po’ e cominciate a tenere sotto controllo i vostri risultati in termini di taglie in meno. Fate la prova con una paio di jeans che vi stavano stretti o con una cintura ad esempio. Vedrete che anche a fronte di un peso superiore avrete una silhouette più snella e un fisico più asciutto e definito.

Pesi e altro ancora

Vi state chiedendo come riuscire ad ottenere tutto ciò? Abbinate le vostre abituali sedute di cardio a quelle in sala pesi allora e noterete la differenza. Evitate di sollevare dei pesi elevati, lasciate stare i massimali e sfruttate anche attrezzi che definiscano la muscolatura senza gonfiarla, come il trx e le bande elastiche, che mentre allenano gli altri muscoli vi costringono anche a tenere attivo il core, con un tangibile beneficio sulla fascia addominale, verso il raggiungimento del tanto desiderato ventre piatto. A questo scopo, valutate di inserire nel vostro programma anche classi di pilates e di praticare regolarmente, almeno una volta alla settimana  yoga, che contribuiranno al vostro benessere e vi faranno ritrovare il contatto con il vostro corpo ma anche con la vostra mente. Non superate i quaranta minuti di cardio come punta massima, poiché una permanenza ulteriore andrà ad intaccare solo la vostra massa muscolare, distruggendo quanto avete faticosamente costruito e rendendo la vostra figura “molliccia” alla vista e al tatto. Abbinate un regime alimentare sano e ipocalorico e vedrete dei risultati fin da subito!

Flavia Bizzarro