Occhiali da vista: a ogni volto il suo modello

occhiali da vista

Da quando sono diventati un accessorio di tendenza e non più un tabù, gli occhiali da vista sono tornati sui nasi delle fashioniste più incallite, non più timorose di mostrare i propri difetti. Non solo lenti a contatto, oggi utilizzate soprattutto per serate di gala ed eventi mondani, ora gli occhiali da vista permettono di avere un approccio alla moda divertente e glamour, senza rinunciare alla femminilità. Ma attenzione ai modelli più adatti alla forma e al colore del proprio viso.

Viso ovale – Sono le ragazze più fortunate. La forma ovale permette di spaziare tra tanti modelli di occhiali, da quelli tondi a quelli più squadrati, passano per i modelli stretti o larghi.

Viso lungo e stretto – Perfetti gli occhiali con montatura alta, tonda o quadrata – e che non superi la larghezza del viso per non accentuarne la forma sottile.

Viso tondo –  Per chi ha un viso paffuto, occorre snellire: meglio optare per occhiali con montature lunghe e strette ed evitare le lenti rotonde.

Viso triangolare –
La forma ideale per chi ha la fronte larga e la mascella stretta è quella “a gatto” (so chic!) o le montature tonde e piccole.

Naso grande – Menzione particolare meritano i volti con un naso pronunciato. Meglio optare per occhiali ingombranti con montature spesse, che possano camuffare.

Passando ai colori, è bene sapere che chi ha i capelli neri, deve evitare le montature dello stesso colore, per scongiurare l’effetto “dark lady“, concesso solo a Dita Von Teese. Chi ha i capelli rossi può scegliere colori complementari come il verde ed evitare le tonalità del rosa. Chi ha i capelli castani o biondo scuro ha massima scelta mentre per chi ha capelli molto molto chiari, i colori grigio e beige sono generalmente quelli più indicati.

di Mariagrazia Ceraso

Lascia un commento