NEW YORK: ANGELA VALENTINO

IL SUO SCACCO MATTO NEL MONDO DEL TRUCCO E DELLA MODA

NEW YORK: ANGELA VALENTINO

New York è energia pura, definita da molti come la città più cosmopolita al mondo, è qui che si fondono storie di persone provenienti da tutto il pianeta, miscellanea e palcoscenico di successi, “terra promessa” di tanti che hanno lasciato tutto e tutti per realizzare il “sogno americano”.


Nella Grande Mela tutto è concesso e nulla è già scritto, la storia di Angela Valentino ne è la testimonianza e come ogni storia di successo anche la sua è piena di sacrifici.

Tutto ha inizio a Cinisello Balsamo, un piccolo comune in provincia di Milano, dove Angela, dopo essersi  laureata alla prestigiosa Accademia di belle arti di Brera in scenografia e costume per lo spettacolo, consegue il diploma in trucco artistico alla BCM Cosmetics di Milano per poi specializzarsi nel settore moda e in particolare nella creazione di effetti speciali grazie alle sue doti artistiche che le permetteranno in seguito di girare il mondo coltivando la sua più grande passione: viaggiare.


Angela inizia a lavorare in Italia e a formarsi professionalmente.Ben presto coglie una grande opportunità lavorativa e si trasferisce in Africa.


Sin da bambina sogna l’America, attratta dalla sua maestosità, dai paesaggi incantati e dalle strade affollate di Manhattan.

Per la giovane artista gli States sono il sogno di una vita, vuole vivere il suo “American Dream”.

La conferma che gli Stati Uniti sono la strada giusta da percorrere arriva dopo un viaggio accademico, un tour ed una full immersion nelle città di New York, Los Angeles e Las Vegas.

Tra le tre città la Grande Mela però occuperà un posto speciale nel suo cuore.
Rientrata in Italia, dopo l’importante esperienza formativa, Angela sente dentro di lei un vuoto e inizia a pensare seriamente alla possibilità di trasferirsi a New York.

Vuole studiare e crescere professionalmente, New York rappresenta una sfida, un trampolino di lancio che avrebbe dato una svolta positiva alla sua carriera. In pochi giorni ottiene il visto, valige pronte e parte per la sua nuova avventura che le regalerà gioie, soddisfazioni, successo, ma anche tanti grattacapi e dispiaceri.

Il primo grosso sacrificio è sicuramente quello di lasciare la famiglia e tutti gli affetti, trasferirsi in un paese così lontano non è affatto cosa facile.


New York è un mondo a sé totalmente diversa dalle altre realtà americane. La vita nella Grande Mela è incentrata sul business, la frenesia delle strade di Manhattan a poco a poco ti consuma, ti logora dentro, ma allo stesso tempo ti fa sentire vivo e ti proietta verso il successo.

Visto da fuori il “sogno americano” è un mondo roseo, senza spine in cui tutto e tutti arrivano alla meta ambita in modo quasi automatico, ma queste sono solo leggende metropolitane.

Atterrata a New York, in pieno gennaio e con un freddo che ancora oggi non dimentica, le sue emozioni sono incontrollabili, ancora ricorda le sensazioni provate al momento dell’atterraggio nella pista del JFK.

Da quel preciso istante la vita della giovane truccatrice cambierà radicalmente, ricca di colpi di scena e di nuove amicizie, di numerosi eventi.


Angela ottiene il suo primo visto come artista e inizia a girare gli Stati Uniti lavorando per un periodo in Florida e a Las Vegas. Le due esperienze al di fuori di New York sono di fondamentale importanza per capire al meglio cosa è davvero l’America e cosa lei ha rincorso sin da bambina. 

Dopo le due esperienze in Florida e Nevada, il richiamo di New York è forte ed Angela decide così di trasferirsi stabilmente nella Grande Mela nonostante le enormi spese che deve affrontare come il costo degli affitti e dei visti che periodicamente vanno rinnovati. 

Tutto ha un costo esorbitante e Angela giorno dopo giorno deve scontrarsi con questa amara realtà.In alcuni periodi è costretta a lavorare anche 18 ore al giorno dormendo solo 4. Gli States sono una grande partita a scacchi in cui se sei abile e volenteroso puoi fare “scacco matto” e proiettarti verso una vita di successi ma, se non riesci a dominare la partita sei out in pochissimo tempo.


È proprio la metafora degli scacchi che influenzerà il suo futuro.

Un giorno al rientro da una durissima giornata di lavoro, incontra per puro caso un anziano impegnato in una partita a scacchi.

Il dialogo tra i due comincia con una frase che ancora oggi ha impresso nella mente:

Ragazza vivere a New York prevede due scenari, o la odi e dopo un po’ la lasci perché lei ti fa preda di tigri e pantere che divoreranno tutto ciò che sei, oppure la ami a tal punto da diventare tu tigre o pantera, cacciatrice e non preda, in tal caso non scapperai e cercherai giorno dopo giorno di conquistare questa città e prenderti tutto ciò che lei può darti.

Inizia così per Angela una lunghissima partita a scacchi, complessa ed affascinante allo stesso tempo, ma che di lì a poco sarà ricca di colpi di scena.

Nel giro di 6 anni cambia casa per ben 5 volte e spesso il senso di solitudine la assale.


Nonostante ciò continua ad essere follemente innamorata della città che ha scelto e che la spinge ogni giorno a combattere per affermarsi lavorativa mente.

Oggi, finalmente Angela è diventata un punto di riferimento nel suo settore.Dopo aver combattuto per realizzare i suoi sogni, arrivano le prime soddisfazioni, nel 2018 è premiata alla Fashion Week di Los Angeles come miglior truccatrice e nel 2019 si classifica nuovamente al primo posto alla Fashion Week di New York.

Traguardi di spessore che la proiettano verso un futuro sempre più roseo.Lavora al progetto della nota azienda Fanta, in un servizio pubblicitario trasmesso in tutto il mondo.

Per il suo futuro è già in cantiere un’importante collaborazione con Netflix e con Good Morning America, il noto “breaking news” in diretta ogni mattina.

Angela la sua partita a scacchi l’ha vinta, è finalmente arrivato il suo scacco matto, oggi vive in un appartamento tutto suo e sembrano lontani gli anni dei grandi sacrifici.

#STORYTELLER: LUCA NAPOLEONE

#NEWYORKIN3D

ORDINA LA TUA COPIA CARTACEA DI #3D MAGAZINE #ISSUE21 SPECIALE #ETICO

ORDER NOW

Lascia un commento