My Bodies: OGR di Torino ospita il format che unisce video e performance


My Bodies, OGR Torino

My Bodies un format che mette insieme screening, performance e conferenze.

Al via la seconda edizione di Dancing is what we make of  falling, A cura di Valentina Lacinio e Samuele Piazza, negli spazi di OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino. La struttura degli incontri resta invariata: ogni appuntamento sarà dedicato alla proiezione di un nuovo video che documenta un’azione performativa pensata e realizzata negli spazi di OGR. Sarà il venerdì il giorno designato agli appuntamenti serali della settimana, a partire dal 21 febbraio e fino al 20 marzo.

Focus dell’edizione 2020 è My Bodies e si riferisce alla rappresentazione artistica del corpo, da sempre “luogo” privilegiato di indagine estetica, alla luce delle nuove accezioni sociali e biologiche di cui si sta facendo interprete.

Dancing is what we make of falling è anche un momento di confronto dialettico tra artisti differenti per generazione, provenienza e linguaggio. In un momento storico in cui le disparità economiche stanno generando un divario sociale sempre più ampio e alimentando incomprensioni e diffidenza, è all’arte che va assegnato il compito di sciogliere i nodi, trasformando la caduta in una danza.

Gli appuntamenti

Venerdì 21 febbraio 2020, dalle 20.30 | Hannah Black

Venerdì 28 febbraio 2020, dalle 20.30 | Patrick Staff

Venerdì 6 marzo 2020, dalle 20.30 | Lorenza Böttner | Eva Egermann e Viktor Neumann

Venerdì 13 marzo 2020, dalle 20.30 | Wong Ping | Beatrice Marchi

di Francesca Panico

 

Leggi Anche ### FASHION VIBES #3D MEDIA PARTNER, TERZA EDIZIONE DI RUNWAY SHOW

Lascia un commento