I KALUSH ORCHESTRA VINCONO GLI EUROVISION SONG CONTEST 2022

I KULASH ORCHESTRA
I KALUSH ORCHESTRA I VINCITORI DELL'EUROVISION 2022

I KALUSH ORCHESTRA VINCONO GLI EUROVISION SONG CONTEST 2022

Diciamolo subito, il brano popolare del gruppo Ucraino dei Kalush Orchestra, “Stefania“, è sembrato più un fatto politico che di gusto musicale.

Competitivi certo, ma nulla al confronto di Inglesi, Spagnoli e Svedesi.

Il secondo posto se lo è aggiudicato il Regno Unito con Sam Rider  “Space man“, terza la spagnola Chanel Terrero con “Slomo”.

L’Italia solo sesta con Mahmood e Blanco con “Brividi”.

Eppure è stato un festival fatto in un contesto veramente notevole con impiego di mezzi e scenografie avveniristiche.

LIVE STREAM EUROVISION SONG CONTEST 2022

I KALUSH ORCHESTRA VINCITORI E GLI ALTRI PARTECIPANTI

Ci si appassiona al testo dell’Australia con Sheldon Riley un brano di denuncia contro la discriminazione e poi i pittoreschi Moldavi Advahof Brothers pronti per la sagra della castagna, assai simpatici, oppure i misteriosi norvegesi Subwolfer coperti da una testa del dio Anubi ma in giacca e cravatta.

I KALUSH ORCHESTRA
Subwolfer

Assai apprezzata come detto la spagnola “Terrero”, simil Jennifer Lopez, con un corpo di ballo da brividi (e non solo) l’attrice iberica coperta assai poco, ha destato molta impressione per “Slomo” brano dance ritmatissimo.

La Pocahontas portoghese Maro si prende gli applausi dello stadio per la interpretazione di “Saudade Saudade”.

Solo sesta la nostra Italia. Come detto era troppo Italiana la canzone per competere con gli altri paesi compresa la Svezia con la Celine Dion dei papaveri al secolo Cornelia Jacobs con “Hold me closer”.

L’EUROVISION SONG 2022 VINCE IL POPOLO UCRAINO

Tutto rigorosamente in inglese. Il festival in lingua internazionale e per quanti hanno seguito la kermesse in tv è sembrata stucchevole la traduzione e fuori luogo certe disquisizioni di Malgioglio e partner in tv.

Meglio se la sono cavata Mika, la Pausini e Cattelan, buono per ogni dove ovunque se ne richieda la presenza, il nuovo che avanza.

Spiace per il Belgio con Jeremie Makiese un pezzo dance assai gradevole “Miss you”, lui calciatore professionista   e pure cantante apprezzato in patria che avevamo battezzato tra i sicuri papabili primi 3.

Come detto Torino ha realizzato un bel contest, che regalerà qualche mugugno proprio per il voto finale, come detto il voto da casa ha stravolto la classifica, gli europei hanno votato per un popolo piuttosto che per le canzoni.

I Maneskin ospiti oramai acclamati in ogni dove si sono espressi in una splendida esibizione.

Si chiude una parentesi bella da sentire e da vedere con tanti ragazzi a competere per una posizione di prestigio e che a molti ha regalato un momento di vero relax, nonostante il risultato finale (diciamolo ancora) abbastanza scontato con i Kalush Orchestra.


#STORYTELLER CIRO TUMOLILLO

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA VERSIONE DIGITALE #SPECIALE #ETICO

SFOGLIA LO SPECIALE #ILLUMINATO DI #3D LATO YIN #COVERSTORY ACHILLE SCUDIERI

SFOGLIA LO SPECIALE #ILLUMINATO DI #3D LATO YANG #COVERSTORY FRANCO SILVESTRO

ORDINA LA TUA COPIA CARTACEA #SPECIALE #UMANITÀ

#ISSUE #SPECIALE #UMANITÀ