Fitn’board: un nuovo modo di allenarsi a quattro ruote

Fit'nboard
Fonte: Fitn'board.com

Dal Piloxing al Cardiolates, passando per il Kickasana e l’Aerozumba, l’ultima tendenza dal mondo del fitness consiste nel creare delle fusion, anche dette combo. Si tratta dell’accostamento di discipline anche molto diverse fra loro, spesso proprio agli antipodi, per dare vita ad allenamenti nuovi e di gran lunga più stimolanti, sia per il fisico che per il divertimento. Sono allenamenti che prendono i principi di ciascuna attività, fondendoli per creare work out completi, capaci di stimolate corpo e mente in maniera variata.

Fit'nboard

Fonte: Fitnboard.com

L’ultima combo è ancora sconosciuta al mercato di massa, ma si sta diffondendo a macchia d’olio nelle principali capitali europee, a partire dalle rive della Senna, dove il suo fondatore impartisce lezioni gratuite a tutti coloro i quali hanno voglia di mettersi alla prova. Si chiama Fitn’board e come suggerisce il nome si tratta di una combo inedita fra Skateboard e Fitness. Non abbiate paura, non vi sarà richiesto di eseguire prestazioni acrobatiche sullo skate: questi allenamenti sono adatti a tutti e prevedono livelli di difficoltà differenti in base al proprio stato di preparazione atletica.

Ma vediamo di cosa si tratta. Per eseguire tutta la vasta gamma di esercizi proposta basta avere uno degli skateboard Fitn’board, skateboard dotati di particolari impugnature e di misure variabili. Sfruttando le ruote è possibile eseguire un numero illimitato di esercizi. Molti sono già stati registrati dal giovane ideatore di questa disciplina, ma la fantasia di ciascun praticante può correre libera quando si è alle prese con una sessione di Fitn’board. Grazie alle ruote che scivolano sulla superficie d’appoggio, infatti, si possono eseguire una serie infinita di movimenti, sfruttando diverse altezze e angolazioni, ma soprattutto impegnando profondamente ogni parte del corpo, specie la fascia addominale del core, per stabilizzare ogni posizione ed opporsi allo scivolamento.

Esercizi che combinano forza, elasticità ed equilibrio, ma che possono mettere alla prova anche le nostre capacità cardio- respiratorie. Con lo skateboard sotto i piedi è possibile eseguire qualsiasi tipo di affondo frontale o laterale, in posizione plank si possono eseguire mountain climbers o piegamenti sulle braccia, contro un muro si possono fare squats dinamici. Ci sono anche allenamenti di Fitn’boarb che adattano esercizi di Yoga e Pilates.

Insomma, con questo nuovo modo di allenarsi è possibile veramente realizzare ogni tipo di movimento, tutto con un unico attrezzo, leggero, pratico e resistente. E per chi se ne fosse dimenticato, con gli skate di Fitn’board è anche possibile praticare skateboard.

Che stiamo aspettando a provare?

di Flavia Bizzarro

Lascia un commento