È Black Friday! 3 trucchi per fare buoni affari venerdì 25 novembre

Altro che Venerdì Nero. Il Black Friday può rivelarsi un giorno d’oro, per acquirenti e venditori. Sì, perché il giorno degli sconti pazzi, l’unico prima dei saldi ufficiali, è di sicuro il modo migliore per accaparrarsi l’oggetto del desiderio, per completare i regali di Natale con largo anticipo e molti sconti e per risparmiare un bel po’ di soldi. Il Black Friday è una tradizione tipica degli Stati Uniti: è successivo alla festa del Ringraziamento, che si celebra ogni anno il quarto giovedì di novembre e fu istituito proprio per dare una sferzata di crescita ai consumi prima delle feste. Da qualche anno ha attecchito anche in Italia, con ottimi risultati: la Coldiretti ha stimato che nel 2015 un italiano su quattro abbia approfittato delle offerte del Black Friday per acquistare regali di Natale e che gli sconti siano arrivati in alcuni casi anche al 50%. Ancora poco diffuso per i negozi, il Venerdì Nero è già un’istituzione per tanti e-commerce.

Ecco allora tre dritte da tenere bene a mente per non essere tagliati fuori e fare l’affare dell’anno!

Cosa fare?

  1. Giocare d’anticipo – Su molti e-shop, gli sconti partono proprio dalla mezzanotte e, in men che"CONFESSIONS OF A SHOPAHOLIC" (Center) Isla Fisher Ph:Robert Zuckerman © 2008 Touchstone Pictures and Jerry Bruckeimer, Inc. All  Rights Reserved.non si dica, i prodotti vanno sold-out. Inutile e controproducente mettersi a cercare quando il Black Friday è cominciato. Bisogna creare una lista di desideri pronta per il check-out. Solo in questo modo si avranno maggiori possibilità di far proprio l’oggetto del desiderio, dato che i tempi di scelta e acquisto si ridurrebbero drasticamente.
  2. Attenzione alle newsletter Iscriversi alle newsletter dei propri siti di riferimento può essere un trucchetto molto furbo per avere sconti in anticipo. Molti siti di accessori, moda, abbigliamento e tecnologia, forniscono già dei codici da utilizzare qualche giorno o qualche ora prima. Quindi occhio alla casella di posta!
  3. Di notte è meglio – Sì certo, di notte si dorme, ma è anche il momento in cui tutti dormono e i server non sono sovraffollati. Qualche ora di shopping online alle prime luci dell’alba, farà forse un po’ male alla salute ma non di certo al portafogli. Sveglia puntata e occhi sbarrati!

 

Mariagrazia Ceraso