Detox Post Pasqua – Un giorno per purificare l’organismo ed eliminare tossine e grassi

Non ci sono più scuse. Le ultime festività ricche di prelibatezze sono ufficialmente terminate con la Pasquetta ed ora non si potrà più dire di no alla dieta. Una sana alimentazione e un bel po’ di attività fisica sono d’obbligo per rimettersi in sesto dopo tanti giorni di abbuffate. E allora perché non cominciare con un giorno completamente detox? Un giorno per purificare il corpo dalle tossine e i grassi accumulati, cercando di evitare ulteriori eccessi e cibi pesanti.

Come cominciare?

L’ideale è una colazione molto leggera a base di caffè amaro e un frutto, che sia una banana per integrare i sali minerali o una mela, drenante e sgonfiante.
Il pasto principale potrà essere sostituito da un centrifugato di frutta e verdura. Perfetto quello a base di carota e mela o cetriolo, mela e arancia. Sono ricchi di vitamine e minerali e sono facilmente assimilabili dal corpo proprio perché privi di fibre. Un’altra buona alternativa, può essere una vellutata di verdura, come zucchine, zucca, porri o spinaci. Tutte verdure ricche di acqua, che aiutano ad eliminare le scorie e i liquidi.
La cena avrà come piatto principale una piccola quantità di pesce e tante altre verdure, grigliate o stufate. Questo serve ad apportare il giusto equilibrio di proteine che occorrono all’organismo, ma senza appesantire il fegato.
Durante tutto il giorno, si può assumere un infuso dissetante e leggero a base di zenzero, menta piperita, cetriolo e limone. Basta mettere questi quattro ingredienti in acqua e portare a bollore, lasciando poi scaricare tutti i principi nutritivi nell’acqua. Filtrare e lasciare raffreddare. Una bevanda super detox che aiuterà il corpo a non sentire la fame e al contempo gli darà energia.
Detto fatto. Il primo giorno detox è andato e adesso potrete cominciare un’alimentazione equilibrata. L’organismo ringrazierà.

Mariagrazia Ceraso

Lascia un commento