Con la collezione Dior Cruise sfila il Salento di Maria Grazia Chiuri

DIOR CRUISE 2021 | LECCE

DIOR CRUISE 2021 AL DUOMO DI LECCE

Un viaggio dentro se stessi, partendo dalle proprie origini, dalle tradizioni radicate nella parte più intima e nascosta dei ricordi di bambina.

È da lì che nasce lo spettacolo di italianità a cui abbiamo assistito durante la sfilata di Dior al Duomo di Lecce.

La Lecce dei ricordi di Maria Grazia Chiuri, direttrice creativa di Dior, che ha omaggiato la sua terra con una serata magica esprimendole tutto il suo amore.

Una reinterpretazione del motivo floreale dello scultore Pietro Ruffo in una versione ancora più bucolica tra spighe e papaveri tipici del paesaggio estivo, che si declina in abiti lunghi di cotone leggero, camicie e shorts, seguito da una serie di cinque fiori cartiglio con motti come Les Parfums sont les sentiments des fleurs: questi ultimi sono stati suggestionati dalle illustrazioni del libro De Florum Cultura di Giovanni.

Uno splendido scenario per la sfilata: luminarie e pizzica.

Il potere della danza miscelato a quello della musica con Giuliano Sangiorgi, di origini salentine, che ha cantato durante la serata.

La collezione Dior Cruise 2021 è un ritorno all’artigianalità che celebra le tradizioni pugliesi e gli antichi saperi del ricamo con il tombolo, un filo diretto che lega la Francia alla Puglia. 

Una cartolina dell’Italia che sta facendo il giro del mondo. 

LEGGI ANCHE ### GREEN ON THE BEACH

Lascia un commento