Cocktail trend estate 2019

di Valentina Nasso

Gli ultimi trend del lifestyle arrivano direttamente sul bancone dei bartender oggi che la mixology è una vera e propria scienza del drink.
Il barman “costruisce” il cocktail su indicazione del cliente, lo scopo è stupirlo.
Quali sono i cocktail trend dell’estate 2019?
I drink “fotogenici” sono al primo posto.
Non solo buono ma bello. Il cocktail deve essere instagrammabile.
Parola d’ordine è creatività. Il barman è un’artista e il bicchiere è la sua tela.
Il cocktail instagrammabile deve essere colorato. L’ascesa del pink gin ne è la dimostrazione.
L’attenzione per l’ambiente e il rispetto del pianeta parte anche dal “bere bene”.
I drink “green”,ecologici sono il vero trend dell’estate 2019.
Attenzione per la materia prima e l’utilizzo anche dei materiali di scarto.
Niente plastica, solo cannucce biodegradabili, al massimo uno spaghettone bucato.
Low ABV cocktail sono i nuovi drink pensati per coloro che, pur essendo a dieta, non rinunciano all’aperitivo con gli amici. Non si tratta di cocktail analcolici o a base analcolica ma solo di miscele più leggere, un giusto compromesso per chi vuole restare in forma.
Tra i numerosi trend non mancano i vintage cocktails per i più nostalgici.
Le ricette tradizionali tornano in auge, non prima però di essere studiate attentamente.
La ricerca degli ultimi anni e le numerose sperimentazioni hanno portato a una nuova chiave di lettura per tanti cocktails appartenenti al passato.
Una visione innovativa di mixology che parte analizzando vecchie tecniche di preparazione e le attualizza con le più moderne innovazioni nel campo.
Il tutto per rispondere alle richieste del cliente che cerca la semplicità e la tradizione.
Si torna sempre al primo amore anche se si tratta “solo”di un cocktail.

Lascia un commento