Cartoline dal Comicon: il racconto fotografico di #3D Magazine

Si è conclusa ieri 1 maggio la 19esima edizione del Napoli Comicon, riconfermandosi come una delle kermesse più importanti dedicate al fumetto e all’intrattenimento, all’interno del panorama italiano.

per tutte le età, che #3DMagazine ha deciso di seguire attraverso il media protagonista di questa edizione 2017: il web.

Video e fotografie per descrivere una rassegna che sta per raggiungere il traguardo dei 20 anni.

Tantissimi i ragazzi che hanno affollato i giardini e i padiglioni della Mostra d’Oltremare di Napoli con costumi a tema: serie tv, fumetti, cartoon, anche in questo caso forti i richiami alla cultura di Internet. Moltissimi i disegnatori, futuri assi del campo, tra i quali i ragazzi della Scuola Internazionale di Comics e della Scuola Italiana di Comix, e star del presente. Emblema ne è Sio, autore di Scottecs e con all’attivo collaborazioni con la Disney, a dir poco assediato da un’orda di piccoli fan – di statura e d’età – , pronti a sostenere file kilometriche per un suo disegno.

Spazio a tutte le arti, con i concerti sul palco grande e le proiezioni in anteprima – King Arthur di Guy Ritchie con Jude Law e I Peggiori con Vincenzo Alfieri e Lino Guanciale – all’Auditorium.

Ancora, la letteratura, con Daniel Pennac, che all’incontro di lunedì 1 maggio ha parlato del racconto e del suo mitico Malaussène, personaggio a cui ha dedicato la famosa saga famigliare. Presente l’amatissimo Maurizio De Giovanni con Il Commissario Ricciardi a fumetti, edito dalla Bonelli.

Cosa c’è in serbo per il futuro di questo Salone Internazionale, prossimo all’edizione numero 20?

Nel corso dei Premi Micheluzzi, Lorenzo Mattotti è stato indicato come Magister, ovvero il disegnatore che si occuperà del manifesto 2018 e a cui sarà dedicata la mostra principale della nuova edizione.

Per il resto, dovremo aspettare il prossimo anno…

Intanto vi lasciamo alla gallery fotografica di Fiorella Passante.

 

Emma Di Lorenzo

Guarda la Gallery

Lascia un commento