Strategie di bellezza: 4 maschere naturali fai da te

Bellezza

I figli, il lavoro, le spese e i conti che non tornano, la casa. La vita di una donna è sempre in continuo movimento. Trottole vaganti che saltano da un impegno all’altro, sempre attente al benessere della propria famiglia. Ma il proprio benessere? La cura del proprio aspetto e della propria persona? Di tanto in tanto, è necessario ritagliarsi piccoli momenti di coccole, per rigenerare il corpo, sentirsi più belle e con qualche anno in meno.

La natura, per fortuna, rappresenta un valido aiuto per rinvigorire la bellezza della pelle del viso, anche quella più matura, con pochi ingredienti e a un bassissimo costo, che non può far che bene in periodi di crisi. Di seguito, quattro ingredienti per preparare maschere rigeneranti e rassodanti.

Miele – Se l’obiettivo è avere una pelle liscia e riposata, il miele è quello che serve. Semplicemente spalmandolo sul viso e lasciandolo riposare per 15 minuti si otterrà una maschera che donerà morbidezza alla pelle più secca.

Cetriolo  Un vero toccasana per pelli stressate e disidratate. Occorre eliminare la buccia e tritarlo, poi stenderlo sul viso per 20 minuti. Utilissimo anche contro le occhiaie.

Rose – Una maschera profumatissima e delicata è sicuramente quella alle rose. Bastano i petali di 6 rose appena colte, messi a bollire nel latte per un’ora, tritarli e realizzare un preparato tonificante e levigante. 

Albume d’uovo –  L’albume è indicato per le pelli grasse, con tendenza acneica e tanti punti neri. Basta agitarlo, spalmarlo sulla pelle e lasciarlo in posa per 15 minuti. La pelle tirerà un po’, ma una volta rimosso, porterà con se le impurità, riducendo i punti neri.

Mariagrazia Ceraso

Lascia un commento