Becoming Human: “essere umani” al Lucca Comics & Games

Lucca Comics & Games è la community delle community formata dagli editori, distributori e appassionati del gioco intelligente, una delle più vivaci favorendo le interazioni umane, la socialità ma anche il protagonismo attivo di tutti i gamer d’italia. È un evento pop, una community sempre aperta alla scoperta, che ama includere tutte le storie personali, nel rispetto del contesto culturale che la ospita.

Becoming Human , il tema scelto quest’anno – e meravigliosamente rappresentato nel poster firmato da Barbara Baldi – è un tributo a questa e a tutte le commistioni, che danno ricchezza e ci aprono al futuro. Tra virtuale e reale, digitale e analogico, sonno e veglia, carne e metallo, silicio e carbonio, tutti gli incontri sono possibili a Lucca Comics & Games, tutte le storie che vengono raccontate ci fanno scoprire cosa significhi “essere umani”.

Giunto alla 53a edizione, fu infatti nel 1966 che scattò la scintilla d’amore tra la città di Lucca e il mondo del fumetto, portando il dibattito su una forma artistica popolare dentro una roccaforte della cultura “alta” – quel Teatro del Giglio, il teatro di Giacomo Puccini – onorando la Nona Arte con mostre, incontri con editori e autori da tutto il mondo, da Hugo Pratt a Lee Falk (il papà di Mandrake), a Moebius, premiandoli col primo “Oscar italiano del fumetto”, lo Yellow Kid, per poi diventare, nel corso dei decenni, un modello per altre manifestazioni e un appuntamento imprescindibile nel panorama fumettistico internazionale. Il futuro è al centro di alcuni dibattiti con creatori di mondi all’insegna della crossmedialità, dalla fantascienza di Bruce Sterling, uno dei principali esponenti della corrente letteraria cyberpunk assieme a William Gibson, e di Ty Franck e Daniel Abraham, meglio noti come James S. A. Corey, autori del ciclo di The Expanse, ad Andrzej Sapkowski, creatore di The Witcher, che con i Corey condivide il destino di vedere le sue storie prendere vita in una delle grandi saghe televisive. E a proposito di futuro e di unioni, i due fumettisti Donny Cates (Venom, Marvel) e Megan Hutchinson (Image) hanno scelto Lucca Comics & Games per celebrare il 31 ottobre il loro matrimonio.

Presenti numerosi brand da Netflix che torna a Lucca con due dei suoi titoli più attesi: la serie cult “La casa di carta” con un intero padiglione esperienziale e “The Witcher”la nuova produzione originale Netflix, ispirata all’omonimo bestseller.

Anche Ferrari torna a Lucca Comics & Games. In una location esclusiva si celebreranno i 90 anni della Scuderia Ferrari con l’esposizione delle Cover Art del Campionato di Formula 1 2019.

Hasbro, leader nel creare le migliori esperienze di gioco al mondo, svela in anteprima mondiale le nuove linee di action figure, accessori e veicoli dedicati alla saga di Star Wars e ai supereroi Marvel, presentati in esclusiva assoluta.

Amazon Box of Passions. Il mondo Amazon a 360°, dedicato a tutti gli appassionati di tecnologia, intrattenimento, libri, audiolibri, fumetti, videogiochi, giochi e giocattoli. Un’area di oltre 200mq dove i clienti interagiscono con le ultime novità Amazon: dai fumetti ai contenuti digitali audible, dai videogiochi più popolari del momento, alle nuove serie TV originali Amazon, già disponibili sul servizio streaming Prime Video, a nuovi giochi e giocattoli per il prossimo Natale.

Lascia un commento