ANGELA PAVESE E IL SUO BLOG IMPERFECTI

Angela Pavese

Angela Pavese è una fashion blogger, ma non del genere solo bella e di poca sostanza, piuttosto è impavida, concreta, stilosa e ironica.

Una donna moderna e solare, con gusto, fantasia e una vita normale, oltre i riflettori. 

E si perché Angela ha una vita, con tanto di marito e due figli, ormai abituati alla sua esplosione di energia e creatività. 

Ma andiamo per ordine, con una preparazione base di dottore commercialista, Angela ha trasformato nel tempo la sua professione, riutilizzando in modo differente il marketingfino a diventare networking blogger nei settori fashion, beauty, lifestyle e travel. 

Angela Pavese

Nel 2013 ha aperto il blog Imperfecti.com che è ormai parte integrante della sua attività. 

Nel 2016 pubblica il Libro: “Like ci sono Blogger su Mercurio“, Edizioni Acar.

Modena è la sua città, ricca di opportunità specie nella moda, che la porta a ricoprire il ruolo di brand Ambassador e Brand Advocate, di diversi marchi italiani fashion del made in Italy. 

Chi la conosce e segue il suo blog e instagram, la trova bravissima a comporre look pieni di contraddizioni, giocando con stampe diverse, magari accomunate da un filo di colore.

Adora far convivere strati di eleganza e geometrie, fantasie, colori e motivi opportunamente miscelati, per un risultato sempre armonioso ed originale. 

Ma ciò che più risalta a chi si avvicina al suo mondo fashion è quella voglia inesauribile di progettare e mettere in campo novità di pura euforia, tipica di chi ha a che fare più con la parte imprenditoriale, che con il prodotto finito.

Angela Pavese

Che è esattamente ciò che la contraddistingue, una fucina creativa di progetti, tra i vari, recentissimo San Francisco Confidential, che ha visto un team di professionisti in diversi ruoli, fare un salto verso l’innovazione curando non solo la parte On-line di I’mperfecti, ma scendere direttamente in campo, in strada, nei negozi, cominciando a curare contestualmente l’on-line e l’off-line direttamente in California. 

In entrambi i casi il cuore pulsante è la volontà di raccontare, emozionare il mondo internazionale, raccontando l’Italia attraverso la qualità, l’artigianalità, la passione del prodotto Moda Italiano, in una modalità nuova. 

Contesto nel quale è nato SF Confidential: ItalianGlamour in California, che già ha visto realizzate diverse attività, ed ancora ne vedrà delle belle. 

Mentre ultimo in ordine di apparizione è il marchio Velvet Phoebè nato dalle menti creative di Angela Pavese e Cinzia Paolini fondatrici di una linea di abbigliamento donna di nicchia, per amanti della moda che vogliono distinguersi dalla massa, dove le stiliste suggeriscono idee per vestire in modo diverso, senza seguire le tendenze ma con lo stile di unicità, alta qualità e soprattutto made in Italy. 

Per farsi notare con indosso creazioni in edizione limitata, senza tempo, e nessuna tendenza. Tutto fatto in Italia, dove l’arte è l’eredità dei nostri artigiani che con le loro mani sapienti sanno dare vita o trasformare un capo in un pezzo unico. 

Luce, passione, creatività, amplificando qualità, comfort e bellezza di ogni creazione, attraverso un gioco di meticolosa lavorazione che ha valorizzato il patrimonio artistico della moda italiana nel mondo e dare così l’origine al lusso. 

Il mood è semplicemente contemporaneo, trasformato in abiti over season, dove colori, balze, volumi, frivolezza e rigore si amalgamano per creare capi unici. 

Le linee un pò bizzarre, con una buona dose di femminilità e stravaganza tutte in materiali da sogno made in Italy, organza, taffettà, lurex, seta, cotone, tessuto spalmato, chiffon, o tulle. 

Come ci racconta Angela Pavese- “Le nostre creazioni, si ispirano alle dee greche, reinventate con una dose di leggerezza. Strutture rigorose e strutture fluide, con onde scultoree da cui emergono colori e passioni in un mix ibrido di visioni contemporanee e storia del passato. 

Angela Pavese

Abiti che, in un abbraccio, riassumono il nostro impegno e il nostro amore per la purezza, l’innocenza e la bellezza, dal tocco moderno, passando dal restyling di capi vintage, a felpe e magliette destrutturate e rivisitate, trench scozzesi con appliques e graffiti, per dare unicità a chi l’indosserà.

I colori sono il nostro punto forte, si mescolano in insolite sintonie, il verde smeraldo e il viola, il lilla, l’argento e l’oro, il tiffany, il rosso e il magenta puro”.

Annalisa Tirrito

LEGGI ANCHE ### IL CONDOMBLÉ: LE “DANZE DEI NEGRI”

Lascia un commento