Andiamo a influenzare

Mariano Di Vaio

27 anni, umbro e fonte di ispirazione per i brand più prestigiosi del pianeta. Mariano è un giovane modello – ha iniziato a 17 anni con i primi shooting – ha girato in lungo e in largo per studio e lavoro, ha infine scoperto le potenzialità infinite del web mettendosi in vetrina: oltre 5 milioni di followers su Instagram e più di 3 milioni di like sulla fanpage di Facebook. Un top influencer in costante contatto con una platea che vorrebbe assomigliargli o mettere le mani su di lui. Più di un anno fa ha lanciato “Nohow”, progetto imprenditoriale di vendita on-line di abbigliamento e prodotti per la bellezza a cui lavora un nutrito staff di giovani e che sta riscuotendo molto successo. Un suggeritore di outfit e trend sempre più richiesto. Lo vedremo in tv o al cinema? Probabile.

Andrea Pinna

antonio-andrea-pinna-1_1024x512_30 anni, origini sarde e milanese di adozione. È uno scrittore che all’attivo ha già due libri – “L’amore è eterno finchè è duro, edito per Mondadori e “Le Perle di Pinna” edito da Feltrinelli – ed è un web influencer. Il successo gli è stato tributato da un pubblico prevalentemente femminile, gay-friendly e progressista. Con le sue “perle” ironiche e pungenti ha conquistato il mondo dei social e non solo. Il suo account @LePerlediPinna ha oltre 420mila fan su Facebook e 435mila su Instagram. In coppia con Roberto Bertolini (gli Antipodi) ha vinto la quarta edizione di Pechino Express.

 

Fabrizio Brancaccio

Lascia un commento