Al via oggi 14 luglio la Milano Digital Fashion Week

MILANO DIGITAL FASHION WEEK

MILANO DIGITAL FASHION WEEK

Oggi, 14 luglio sarà una data da ricordare per l’edizione completamente online della Milano Digital Fashion Week.

In risposta al distanziamento sociale e alle limitazioni imposte ai viaggi a causa della situazione sanitaria mondiale, nasce la Milano Digital Fashion Week, l’appuntamento digitale per seguire le sfilate sui canali digitali di Camera Nazionale della Moda Italiana (cameramoda.it; Instagram; Twitter; Facebook; Linkedin; Weibo; Youtube).

Una soluzione dinamica che trasforma l’esigenza del momento in opportunità attraverso uno strumento creativo che promuove il Made in Italy in tutto il mondo.

Già nel febbraio scorso c’è stata un’anteprima di questo nuovo capitolo della moda con l’iniziativa China We Are With You.

Un ponte digitale per consentire di vivere le sfilate agli operatori e al pubblico cinese, allora impossibilitato a muoversi a causa della nascente emergenza Covid-19.

CARLO CAPASA

Forti di quell’esperienza, presentiamo oggi un progetto rivoluzionario nella capacità di aprirsi a quella nuova audience trasversale che forma la comunity della moda: un pubblico che affianca agli addetti ai lavori i fruitori finali, spesso giovani che vivono la moda come un idioma di immagini e a cui CNMI si propone in quanto autorevole Fashion Translator del linguaggio fluido della società e della creatività..

dichiara Carlo Capasa Presidente di Camera Nazionale della Moda italiana.

Ben quarantadue marchi sono presenti in calendario in streaming con sfilate, video, performances, eventi phygital, oltre alle esplorazioni multimediali dei curatori speciali che si sono confrontati con le più significative istanze culturali.

Da oggi, martedì 14 fino a venerdì 17 luglio, le collezioni uomo per la primavera-estate 2021 e le pre-collezioni uomo e donna vengono presentate con sfilate a porte chiuse, interviste live, short film.

Il tutto da seguire in streaming su una piattaforma ad hoc. Prada, Salvatore Ferragamo, Tod’s, Ermenegildo Zegna, Moschino, MSGM, tra i nomi più attesi.

Occhi puntati anche sulle sfilate ‘fisiche’ di Etro, Dolce&Gabbana (mercoledì 15, in uno dei luoghi simbolo della lotta al Covid) e per ‘Epilogue’ di Gucci, nella giornata conclusiva.

Tra i temi principali di questa prima Milano Digital Fashion Week, la sostenibilità, artigianalità e innovazioni tecnologiche, diversità e integrazione.

Spazio anche ai talenti emergenti e ai progetti di giovani designer da tutto il mondo.

MILANO DIGITAL FASHION WEEK

Centrale anche una sezione dedicata agli showroom.  

LEGGI ANCHE ### SEDICESIMA EDIZIONE PER WHO IS ON NEXT? IL PROGETTO DI SCOUTING DEDICATO AI NUOVI TALENTI DELLA MODA

Lascia un commento