Taverna Vesuviana – “Il Futuro Della Tradizione”

Quando la cucina incontra l’arte e la creatività e si fondono in una location elegante ed accogliente alle falde del Vesuvio, senza dubbio, siete arrivati nel tempio gastronomico dello Chef Alfonso Crisci alla Taverna Vesuviana. Qui l’offerta gastronomica è Hi-profile, il rapporto con la materia, la cessione di emozioni sono elementi fondamentali in questo Ristorante.

Alfonso Crisci, già docente delle scuole del Gambero Rosso,èun vero gentleman di alta gastronomiae il suo locale di charmein provincia di Napoli richiama il suo stile inconfondibile.

Con entusiasmo e grande umiltà, porta avanti da circa 4 anni una cucina che lascia nel piatto una grande esecuzione ed eleganza, restituendo al gusto lo spazio di intercedere con il palato.

Costola gourmet del grande Chef Fulvio Pierangelini,Crisci ha sviluppato negli anni una sua personale concezione di cucina mediterranea. Precursore e innovatore, da sempre è alla ricerca di nuove forme, colori e consistenze da tradurre in originali ricette.

Al primo posto nella sua cucina regnano l’istinto e l’amore per le materie prime, il rispetto per la brigata e la cura per il cliente che deve essere al centro dell’attenzione.  Una “haute cuisine”, che segnala in modo inequivocabile sensibilità e voglia di far bene.

Qualche esempio delle ricette proposte a Taverna Vesuviana? Velo di seppia marinata su morbido di patate, olive, capperi e polvere di rapa rossa liofilizzata.Filetto di maialino affumicato e melassa di cipolla. Cherry: mousse alla ciliegia su crumble di cacao e nocciola.

La cucina dello chef Alfonso Crisci incarna con creatività il “futuro della tradizione”.

Il menù spiccatamente stagionaleè sempre in continuo “work in progress”, ottenendo il massimo del sapore e del piacere da prodotti freschissimi di stagione.

Difficile consigliare piatti; meglio affidarsi ciecamente al menù alla carta e a qualche dritta dello Chef.

Taverna Vesuviana di sicuro è unodei migliori ristoranti segnalato dalla Guida Michelin che meriterebbe a nostro avviso un maggiore riguardo nel panorama gastronomico.

La carta dei Vini, affidata alla sommelier moglie di Crisci, vede un accurato lavoro di selezionein continuo aggiornamento, dalle etichette più “IN” alle nuove proposte con abbinamentiqualità – prezzo veramente invitanti.

E per i veri appassionati del gusto vi consigliamo i “Michelin Friends”: Alfonso apre la sua cucina a colleghi stellati offrendo alla propria clientela serate a quattro mani di altissimo livello gastronomico.

Let’sfollowit.

 

Davide Milone

Lascia un commento