Napoli Motorshow – chiusura in bellezza per la prima edizione della tre giorni dedicata ai motori

Si è conclusa con un successo di presenze e di consensi, la prima edizione del Napoli Motorshow.
La manifestazione, organizzata dalla MGF Events Management, ha visto alternarsi alla Mostra d’Oltremare di Napoli, migliaia di visitatori, tra appassionati e semplici curiosi, che hanno affollato i vari stand e le attrazioni offerte dalla tre giorni partenopea.
Tra sofisticate fuoriserie, auto e moto d’epoca, veicoli d’ogni tipo, simulazioni, stuntman e volti noti, tra i quali il capitano del Napoli, Marek Hamsik, ed il terzino, sempre della compagine azzurra, Christian Maggio, tre giorni, sono quasi sembrati pochi.
File ai botteghini e vialoni affollati, soprattutto nella giornata di domenica, sono stati il piacevole ritornello di un evento, che sembra aver colpito il centro per organizzazione e qualità dell’offerta.

Tra i più “presi” dalle numerose attrazioni, di certo i bambini. Per loro, tra simulatori, go kart ed
invitanti pretesti per indimenticabili scatti, come ad esempio un carro armato fornito dall’Esercito
Italiano, il Napoli Motorshow 2017 è stata senza dubbio un’esperienza indimenticabile. Tra le
chicche, per i visitatori, inoltre, una vasta gamma di fiammanti fuoriserie, tra Ferrari, Porche e
Lamborghini, oltre ad autentici pezzi di storia su quattro ruote, Cadillac, Alfa Romeo GT, presenti in varie versioni, ed infine il simbolo di quello che fu il boom economico nel nostro paese, l’indimenticabile Fiat 500, anche questa presente, in varie versioni e modelli.

Un’esperienza assolutamente da ripetere, prima, si spera di una lunga serie di attese, che durano un’anno, e di gratificanti ed orgogliose conclusioni.

 

Paolo Marsico

Guarda la Gallery

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *