Mi chiamo Carla Caiazzo e rido ancora

Mercoledì 11 aprile a Villa Lucrezio, dimora storica di Napoli, si presenterà ufficialmente il numero primaverile di #3Dmagazine, il cui tema principale è la Rinascita.

In questo 16° numero racconteremo quattro storie di donne che con coraggio e passione hanno saputo “rialzarsi” e ricominciare una nuova vita.

Durante la serata a Villa Lucrezio quattro attori, di cui per ora non vi sveliamo ancora i nomi, ci regaleranno una lettura drammatizzata di queste storie.

Tra queste, troviamo quella di Carla Caiazzo, la donna data alle fiamme dal suo ex quando era all’ottavo mese di gravidanza e che si mostra per la prima volta in pubblico, posando per un servizio fotografico per Silvian Heach. Per l’occasione il brand di moda ha realizzato 50 felpe #ioridoancora, in vendita in limited edition, per sostenere l’associazione di Carla.

Un progetto nato dall’incontro con Diana Palomba, presidente Italia di Feminin Pluriel e dal sostegno di Mena Marano, Ad Silvian Heach e Palma Sopito, Editore #3D MAGAZINE, per difendere le vittime di violenza e il loro reintegro in società.

Carla, durante lo shooting, mostra se stessa divertendosi e sfilando con disinvoltura con gli abiti Silvian Heach, dimostrando a tutti noi che è possibile riemergere dalle macerie. Si può rinascere e ricominciare affrontando la quotidianità.  

Per conoscere la storia di Carla Caiazzo e del progetto #ioridoancora, non vi resta che aspettare e leggere il numero 16 di #3DMagazine.

Scopri tutti i punti di distribuzione su www.magazine3d.it

Hanno collaborato alla realizzazione dello shooting fotografico per Silvian Heach, i fotografi Carlo William Rossi e Fabio Mureddu e per Make -up & Hair: Francesca Ragone e Silvia Vicinanza.

 

Gabriella Galbiati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *