Maria Rosaria Rizzo“La Coquette Italienne”. La blogger salentina che conquista Parigi

di Valentina Nasso

Parigina ma col cuore italiano, è Maria Rosaria Rizzo meglio conosciuta come la “coquette italienne”.

Una delle dieci fashion blogger italiane più seguita al mondo per il suo stile inconfondibile, unendo l’italian style allo stile romantico parigino.

Cresciuta sfogliando Vogue, Grazia, Elle, MarieClaire, una vera baby fashion, attendeva con ansia di scoprire le nuove collezioni insieme alla zia che lavorava nel settore moda.

Sognava ad occhi aperti tra le riviste patinate di indossare i capi che vedeva sfilare sulle passerelle, trascorrendo i pomeriggi dopo la scuola nel suo atelier immaginario a confezionare abiti con le amichette.

Si trasferisce a Parigi per amore quello con la A maiuscola, “ è stata la scelta migliore che abbia mai fatto! Ora siamo sposati e abbiamo una piccola bimba che ci riempie la vita”.

Dolce, testarda, instancabile, nel 2012 crea un blog poco dopo il suo arrivo a Parigi, la “coquette italienne”, la civetta italiana, “Ho pensato al lato più accattivante del fashion, e poi l’icona simpatica del gufo mi ha portato fortuna”- dice sorridendo.

Da sempre un addicted dei social networks, condivideva con i suoi followers giornate ed esperienze.

La Coquette italienne racchiude tutte le sue passioni: moda, informatica, comunicazione, creatività.

Attraverso i suoi scatti, racconta agli italiani la bellezza della Ville de L’amour , il tutto impreziosito dai suoi consigli di stile.

Dopo pochi mesi il blog riscuote molto successo anche tra i francesi, innamorati del suo gusto tutto italiano!

Nato dal desiderio di interagire con il mondo, e non dalla volontà di creare un business, il suo blog trasmette tutta la voglia di raccontare le proprie passioni e di creare nuove amicizia con persone con i suoi stessi interessi.

La Coquette italienne è un ritratto dello stile italiano con forti contaminazioni parigine, Maria Rosaria racconta le differenze tra i due stili che confluiscono con buon gusto nei suoi outfit.

“Lo stile italiano è più femminile, forse un po’ più appariscente e più attento alle ultime tendenze. Lo stile francese è uno stile affezionato ai classici di sempre, che segue le mode con più discrezione. Quando penso a una donna italiana la immagino truccata con un makeup che esalta la sua bellezza, con i capelli perfettamente in ordine e un abbigliamento che segue gli ultimi dettami della moda. Quando penso alla donna francese la immagino truccata in modo che non si noti, con i capelli un po’ arruffati che cadono da uno chignon fatto velocemente con il suo immancabile trench e una borsa senza tempo. Entrambe affascinanti nel loro modo di essere” – precisa scrupolosamente.

Qual è il rapporto moda- blogger, sono ancora le passerelle che dettano i nuovi diktat della moda, condizionando successivamente gli outfit delle blogger, o sono le blogger a “influenzare” le prossime sfilate?

“Diciamo entrambe le cose. A volte ci sono mode che nascono sui social networks e che vengono riprese dagli stilisti, altre volte sono le bloggers a farsi condizionare dalla moda delle passerelle, ma ognuna poi le interpreta a modo suo “in real life”.

Oggi le collezioni vivono anche di ispirazioni che rimandano al passato, sono tutti corsi e ricorsi della storia della moda.

Ora sono tornate di moda cose che mi ricordano la mia adolescenza e quando le indosso mi sembra di avvertire una sensazione di nostalgica spensieratezza!”

Modella Bellissima, imprenditrice di se stessa, resta una ragazza con i piedi ancorati bene sulla terra nonostante i suoi 415 MILA followers in tutto il mondo!

Semplice come tante ragazze della sua età, appassionata di moda, una sognatrice con la testa tra le nuvole di Parigi, anche dopo la sua vittoria al Blog Awards di Parigi nel 2014 tra 15.000 aspiranti.

“Una di quelle esperienze che restano per sempre impresse nella memoria. Nel mio flashback vedo un enorme sala magnifica, quella dell’Hotel de Ville di Parigi, sento pronunciare il mio nome dal presentatore sul palcoscenico in fondo alla sala. Ricordo di essere stata qualche minuto in silenzio.

Incredula ed emozionata. Poi sono salita sul palco ed ho ritirato il mio premio.

Il presentatore concluse dicendo “Perché la moda resta una cosa tutta Italienne, n’est pas ?” : ne fui molto orgogliosa.”

Modella Bellissima, imprenditrice di se stessa, resta una ragazza con i piedi ancorati bene sulla Terra nonostante i suoi 433 MILA followers in tutto il mondo!

Semplice come tante ragazze della sua età, appassionata di moda, una sognatrice con la testa tra le nuvole di Parigi, anche dopo la sua vittoria al Blog Awards di Parigi nel 2014 tra 15.000 aspiranti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento