#IORIDOANCORA

La nuova vita di Carla Caiazzo

Carla Caiazzo,  la donna data alle fiamme dal suo ex quando era all’ottavo mese di gravidanza, si mostra per la prima volta in pubblico, posando per un servizio fotografico per Silvian Heach. Per l’occasione il brand di moda ha realizzato 50 felpe #ioridoancora, in vendita in limited edition, per sostenere l’associazione di CarlaUn progetto nato dall’incontro con Diana Palomba, presidente Italia di Feminin Pluriel e dal sostegno di Mena Marano, Ad Silvian Heach e Palma Sopito, Editore #3D MAGAZINE, per difendere le vittime di violenza e il loro reintegro in società.
Un primo passo verso il ritorno alla vita. Un progetto per rimettersi in gioco e trovare spazio nella società, nonostante il dolore e la violenza  subite. Carla Caiazzo, la donna napoletana che due anni fa è stata data alle fiamme dal suo ex compagno mentre era all’ottavo mese di gravidanza, per la prima volta sceglie di mostrarsi in pubblico e lo fa con il sostegno di 3 donne che hanno voluto affiancarla nella sua battaglia. Dopo aver fondato l’associazione #IORIDOANCORA, Carla conosce Diana Palomba, presidente in Italia dell’associazione internazionale Feminin Pluriel, una rete internazionale grazie alla quale ogni socia può aiutare le altre a sviluppare la propria carriera, un network che unisce donne con professionalità e storie diverse per la condivisione di esperienze, progetti e nuove avventure sia in Italia che all’estero.
Un incontro speciale quello tra Carla e Diana, dal quale nascerà un progetto nobile in collaborazione con Mena Marano e Palma Sopito.
Un progetto che intende sostenere l’associazione fondata da Carla Caiazzo e che ha l’obiettivo di segnare un cambiamento nella sua vita e in quella di altre donne, come lei, vittime di violenza. Un segno tangibile di come si debba tenere alta l’attenzione sul tema e su quanto sia difficile per queste persone riprendere la quotidianità e la vita di tutti i giorni.
“Ho scelto di mostrarmi senza dubbi e senza paure per dimostrare quanto sia dura anche per chi è sopravvissuto alla violenza – racconta Carla – E’ dura ricominciare, non solo per le sofferenze fisiche e dell’anima, ma anche per riprendere la quotidianità. Ricominciare o ritrovare un lavoro, crescere i figli, coltivare un nuovo amore”.
Carla si è prestata, divertendosi, per uno shooting fotografico per Silvian Heach, indossando per l’occasione una delle 50 felpe #ioridoancora, in vendita in limited edition, per sostenere la sua associazione. “Silvian Heach è da sempre vicino alle donne e il coraggio di Carla meritava un supporto. – spiega Mena Marano – Carla è l’espressione di tutte le donne che devono trovare la forza di rialzarsi e sorridere ancora”.
 
Parte degli scatti e un piccolo racconto della sua storia, apriranno lo speciale Rinascita che la redazione della rivista #3D Magazine ha realizzato per il primo numero del 2018 e che sarà in distribuzione nei prossimi giorni.
Hanno collaborato alla realizzazione dello shooting fotografico per Silvian Heach, i fotografi Carlo William Rossi e Fabio Mureddu e per Make -up & Hair: Francesca Ragone e Silvia Vicinanza.
 
La Redazione

12 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *