Festival di Cannes: quattro donne e un incredulo Joaquin Phoenix nel Palmarès

Vincitori e vinti al Festival di Cannes. Tiriamo le somme di un’edizione poco glamour e povera di film degni di nota, ma che mantiene pur sempre il fascino di essere Cannes, e vi assicuriamo che non è poco. Di certo, la scelta della Palma d’oro rispecchia e interpreta i nostri tempi: The Square è una satira forte sull’arte e la società, più in generale. Al francese 120 battiti al minuto di Robert Campillo è andato il Grand prix della giuria, mentre all’onnipresente Kidman quello speciale della 70esima edizione. Entra nella storia Sofia Coppola, seconda donna ad essere incoronata miglior regista, dopo Jane Campion, che in questa edizione ha presentato la serie
Top of the lake: China Girl. Meritate, e da noi previste, le Palme al migliore attore, Joaquin Phoenix per You were never really here, e attrice, Diane Kruger per In The fade. Vince il premio della giuria Nelyuov – Loveless di Andrey Zvyagintsev e, per la sceneggiatura, registriamo l’ex aequo tra Lanthimos (The killing of a sacred deer) e Ramsey (You were never really here).

Quarta vittoria al femminile, quella de la Camera d’or: Jeune femme di Léonor Serraille è la miglior opera prima.
Vi lasciamo con i nostri cinque momenti speciali dalla Croisette, i premi di #3DMagazine alle curiosità più strane della settantesima edizione del Festival di Cannes.
1. Durante la conferenza stampa, Joaquin Phoenix ha abbracciato e incoraggiato la regista di You were never really here. La sua sincera incredulità all’annuncio del premio per il miglior attore farà storia.
2. La coppia Paolo Sorrentino/Pedro Almodovar in giuria. I premi, più che giusti, ne rispecchiano la grande intelligenza cinematografica. Vederli parlare, mentre scrutavano il panorama di Cannes dall’alto del Castello, è stato un vero privilegio.
3. Il sorriso di Will Smith è universale. Vorremmo proporlo come Patrimonio dell’Umanità, protetto dall’Unesco.
4. Le lacrime di commozione di un Maestro come David Lynch, alla presentazione della nuova stagione di Twin Peaks.
5. Eva Green, Nicole Kidman, Monica Bellucci, Diane Kruger, Jessica Chastain e tutte le altre artiste di Cannes. La 70esima edizione del Festival è donna, così come il futuro del cinema.

 

Emma Di Lorenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *