Esotico e intrigante – A un anno dalla sua scomparsa, lo stile estivo e contemporaneo di Marta Marzotto

Marzotto camaleontica. Marzotto anticonformista conformista. Marzotto semplicemente complessa. Marzotto colorata e differente.

Un anno fa, la scomparsa della celebre Marta, la Marta di tutti i tempi italiani e non solo, dei tempi delle donne coraggiose, a metà tra il cliché dell’uomo ricco da sposare e l’animo selvaggio di chi cammina scalzo per casa.

Il suo retaggio è di indescrivibile amore per lo stile, di vita e di moda, unico e solo ad aver interpretato colori e stampe in modo glamour e anticonformista, senza mai diventare “too much” o “overdressed”. Sempre adatto, consono, poco banale.

Dello stile di Marta Marzotto resta tanto. Tantissimo. Difficile replicarlo, impossibile non imitarlo. E così, per la moda estate 2017, scegliere di confrontarsi con un modo di vestire così leggero, sofisticato e colorato, non sembra una cosa così lontana, anche grazie alle proposte delle maison, che hanno scelto proprio di interpretare il savoir-faire della diva nostrana.

Bluse in chiffon di seta brillante, maniche ampie a pipistrello, kimoni e casacche lunghe fino ai piedi, stampe esotiche di elefanti, fiori tropicali, pelle di zebra e leopardo, miste a collane giganti con mani di Fatima, girocolli preziosi e imponenti, orecchini pendenti grandi come lampadari, pietre applicate, come la “sua” moda insegna.

E non solo per serate intriganti o giornate in barca: questo stile orientale e lontano, va portato anche alle cerimonie estive, agli eventi, alle grandi occasioni.

Tutto è riportato alla contemporaneità di un’estate che non è mai stata così esotica e calda in fatto di tendenza.

Un omaggio intrinseco alla signora più sorridente e cangiante dei salotti.

 

Mariagrazia Ceraso

Guarda la Gallery

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *