DIETA AUTUNNALE

COME AUMENTARE LE DIFESE IMMUNITARIE

Con l’arrivo dell’autunno per mantenere l’organismo in buona salute, una corretta alimentazione e una dieta adeguata sono sicuramente dei validi strumenti per evitare l’insorgere di fastidiosi disturbi legati a questo periodo dell’anno.

Ortaggi di stagione, legumi, erbe aromatiche, spezie e frutta secca, oltre agli agrumi ricchi di vitamina C, sono gli alimenti da privilegiare in questo periodo.

Ecco una lista dei cibi che non dovrebbero mai mancare sulle nostre tavole nel periodo autunnale:

  • Cavoletti di Bruxelles e cavolfiori: entrambi ricchi di ferro, fosforo, potassio, calcio, vitamina A, vitamina C e fibre; rape: radici tenere e fonti di vitamine, minerali ma anche di acido folico, presentano proprietà antiossidanti, utili per rinforzare il sistema immunitario.
  • Zucca: ricca di betacarotene (precursore della vitamina A), contiene anche una buona concentrazione di minerali (soprattutto magnesio e ferro), acqua e fibre. La zucca è importante anche per i suoi semi, fonte di grassi polinsaturi (omega tre), proteine e fibre.
  • Kiwi: frutto ricco di fibre, ma soprattutto di vitamina C, oltre che di potassio e rame
  • Pere: fonte di potassio e boro, alleati per la corretta funzionalità cerebrale. Le pere rappresentano anche una buona fonte di vitamina C e di rame, oltre che di fibre grazie alle quali favoriscono la regolarizzazione intestinale.
  • Mele: ricche di antiossidanti e fibre, contengono inoltre potassio e rame.
  • Pompelmo: come tutti gli agrumi è ricco di vitamina C, ma presenta anche una buona fonte di licopene e di pectine. L’aminoacido naringenina contenuto in esso, sembra giocare un ruolo importante nel combattere le malattie cardiovascolari.
  • Melograno: frutto ricco di antiossidanti, sali minerali (potassio, fosforo, sodio e ferro), rappresenta una fonte di vitamina C e vitamine del gruppo B.

dott. Maria Giovanna Tammaro

 

Lascia un commento