Di Gennaro SPA compie 100 anni. Un secolo di efficienza ed innovazione al servizio dell’ecologia

Di Gennaro SPA, marchio di rilievo del settore dei servizi ecologici integrati, tra i più importanti in Italia, ha compiuto 100 anni e giovedì, 14 luglio, nel cuore di Napoli, città che ha visto i natali dell’impresa, la proprietà ha dato il via ad un anno ricco di attività e progetti innovativi con un accorsatissimo e affollatissimo show party.

Realizzato in collaborazione con la Soprintendenza e con il Comune di Napoli, l’evento era strutturato in due parti: un suggestivo prologo al tramonto nella cornice del Ramaglietto di Castel dell’Ovo, tra photo set e degustazione di champagne; ed un coinvolgente dinner show sulle acque dei Cantieri Powerboat, sotto il Castello. Organizzata daEvento Di Gennaro SPA 573D magazine Luigi Balsamo con Agostino Di Franco, la direzione artistica del party master Michael Massi, il coordinamento di Rossella Paduano e la supervisione di Anna Luce Borriello, responsabile qualità della Di Gennaro, la serata ha coinvolto non solo l’establishment del mondo industriale napoletano e campano, ma anche presenze significative del settore ecologico in arrivo da tutta Italia. Tutti raccolti intorno a Giuseppe Di Gennaro, amministratore delegato dell’azienda, ai fratelli Salvatore e Vincenzo Di Gennaro, al cugino Giuseppe Di Gennaro Junior, ed alle loro famiglie. Il coinvolgimento diretto di artisti e creativi non ha mancato di interessare il mondo dell’arte, della musica, dell’alta moda e dei media. Le opere ed installazioni site-specific dell’artista Enrica Borghi, nota nel mondo del Contemporaneo per la sua continua ricerca sul riuso dei materiali di scarto nei suoi lavori, ha sorpreso tutti con la gigantesca “Regina” e con le “Ninfee” illuminate sull’acqua. Lo stilista Alessio Visone ha proposto una favola ecologica, leggendo i versi della sua creazione etica e mitologica mentre sette bellissime modelle sfilavano nella passerella sull’acqua con 7 abiti esclusivi e onirici realizzati sempre con materiali di riciclo dalla maison dello stilista con Roberta Bacarelli. L’artigiano creativo, com’egli stesso ama definirsi, Fabrizio Vendramin, noto per le sue partecipazioni al programma tv “Italia’s got talent”, ha eseguito in diretta sul palco il ritratto a sopresa di Giuseppe Di Gennaro, amministratore delegato dell’azienda, a lui donato dai figli Chiara e Giancarlo. Infine, canzoni e atmosfere vintage con l’irresistibile Matteo Brancaleoni e la sua band, cucina mediterranea con le invenzioni dello chef Diego Nuzzo, dj set di Peekay accompagnato dal violino dell’affascinante H E R, dal sax di Luigi Gargano e dal vocalist Lee Rush.

NelEvento Di Gennaro SPA 633D magazine parterre c’erano, tra gli oltre 500 presenti: l’artista Lello Esposito, gli assessori del Comune di Napoli Nino Daniele e Alessandra Clemente, il sindaco di Afragola Domenico Tuccillo, Umberto Arena, del dipartimento Scienze Albientali della Federico II, il direttore generale dell’Unione Industriali Michele Lignola, Gianluca Bertazzoli di Hub 15, Graziella Pagano, Paolo Russo, Bobo Craxi, Riccardo Izzo, Giorgio Quagliolo e Massimo Paravidino, presidente e direttore generale di Corepla, Nicola Semeraro e Marco Gasperoni, presidente e direttore generale di Rilegno, Federico Fusari, direttore generale di Ricrea, il presidente di Polieco Enrico Bobbio, Gino Schiona, presidente del consorzio CiAl, Lorenzo Crea, Carla Della Corte, Palma Sopito, Andrea Bachrach, Vincenzo Caputo, vicepresidente nazionale dei Giovani imprenditori di Confindustria, Enzo Agliardi, portavoce del presidente dell’Unione Industriali Ambrogio Prezioso.

Praticamente al completo il gruppo Giovani imprenditori, capitanati dalla Presidente Susanna Moccia, e con – tra gli altri – Lia Caianiello, Marco Scherillo, Gianluigi Barbato, Vittorio Ciotola, Salvatore Prisco, Livio Varriale Valentina Ilardi, Manuela Bottiglieri, Gioia De Simone, Simona La Marca, SEvento Di Gennaro SPA 953D magazineergio Iavarone, Gabriele Del Sorbo, Ferdinando Romano, Alfonso Abagnale, Michele Maniscalco, Marco Montefusco, Sasà Formisano, Alessia Guarnaccia, Gaetano Liguori, Tiziana Zungri, Marco Maria Mazio, Vincenzo Caccavale. E tanti altri…

Media partner, #3DMagazine. Presenti all’evento l’editore Palma Sopito, il direttore Manuela Giuliano e tutta la redazione.

 

Lascia un commento