Carnevale in Italia: le più belle e imperdibili feste del 2017

Come ogni anno, nel mese di febbraio, le città d’Italia si uniscono per celebrare una delle feste più antiche e divertenti al mondo: il Carnevale. Ricca di tradizioni e storia, affonda le radici nelle Dionisiache greche o nelle Saturnali romane, e assume connotati sempre diversi di paese in paese. Dal giovedì al martedì grasso (ovvero dal 23 al 28 febbraio) ecco una serie di appuntamenti, lungo lo stivale, da non perdere.

Carnevale settecentesco napoletano

Nello storico palazzo Caracciolo di San Teodoro, il 25 febbraio sarà possibile immergersi nella magica atmosfera del XVIII secolo, all’interno di uno degli eventi più emozionanti mai realizzati. Un gran ballo in maschera aperto solo a 500 invitati, tra dame e cavalieri di corte, un vero e proprio tuffo nel passato con musica d’epoca, abiti settecenteschi, magia e colpi di scena, a cura di “Travelers and the City” e “Visitnaples.eu”.

Carnevale romano tra piazza del Popolo e piazza di Spagna

Come da tradizione ci saranno sfilate in maschera e tanti eventi collaterali nella capitale, per grandi e piccini, con area giochi per bambini e laboratori pratici, nella zona compresa tra via del Corso, piazza del Popolo, piazza Navona e piazza di Spagna. Un vero e proprio teatro a cielo aperto con i personaggi della tradizione, da Arlecchino a Colombina e Pulcinella. Per chi ama il mare, domenica 26 febbraio potrà godere del Carnevale a Fiumicino, con la tradizionale sfilata di carri allegorici e maschere per le vie del centro storico del Comune sul litorale romano.

Carnevale di Viareggio

Uno dei carnevali più belli d’Italia è senza dubbio quello di Viareggio con i suoi celebri carri allegorici con temi tratti dalla vita quotidiana e fatti di attualità, che sfilano lungo i viali a mare. Un tripudio di maschere, danze e scherzi per migliaia di visitatori. Quest’anno in programma anche due straordinari spettacoli pirotecnici, che concluderanno il Corso Mascherato del Martedì Grasso il 28 febbraio. E, infine, come da tradizione, quello per l’ultimo Corso Mascherato, in programma domenica 5 marzo.

Carnevale di Venezia

Venezia è: So Splendid, so Magic, so Glam, so You!

Questo il tema di quest’anno per l’evento più lussuoso, esclusivo e rinomato della città lagunare: il ballo del Doge. Un party mondano e artistico curato dalla stilista, costumista e coreografa Antonia Sautter che, il 25 febbraio, chiuderà i festeggiamenti del Carnevale veneziano. Nella splendida cornice di Palazzo Pisani Moretta, affacciato sul Canal Grande, i 400 invitati provenienti da ogni parte del mondo saranno immersi, come su un set cinematografico, nello splendore della città di un tempo, tra dogi, cortigiane e mercanti di spezie.

Una stupefacente rappresentazione con oltre cento artisti che si esibiranno fra caleidoscopiche scenografie, musiche e danze di intrattenimento.

Carnevale di Madonna di Campiglio

Da capitale sciistica a città del Carnevale Asburgico, Madonna di Campiglio offre magiche atmosfere, facendo rivivere la Principessa Sissi e il suo consorte Francesco Giuseppe, che sfileranno accompagnati da dame e cavalieri dell’epoca. Si potrà assistere al passaggio degli Ussari a cavallo, incrociare lungo le piste dame e sciatori in costumi d’epoca, ma anche assaggiare le prelibatezze della pasticceria viennese, partecipare ad un ballo in costume nel prestigioso Salone Hofer in compagnia della Corte Asburgica, tra l’incedere delle dame nei loro sontuosi vestiti da sera e dei cavalieri nelle loro luccicanti divise al ritmo dei valzer e delle polke di Strauss.

Valeria Aiello

 

Lascia un commento