Benessere bio: ecco i trucchi per il Beauty Detox

Acqua di fragole, olio di mandorle, tamarindo. Segreti di bellezza naturali e fai da te

La beauty routine di fine vacanza ha una buona regola d’oro: essere bio.

La tendenza per un benessere sostenibile e amante della natura, dalla tavola all’abbigliamento, è arrivata, forte più che mai, alla cosmetica. Tantissimi i rimedi e i prodotti naturali che, spesso, sostituendosi alle creme create in laboratorio, diventano veri e propri alleati di bellezza. E, dopo le vacanze estive, decidere di dedicare le proprie cure alla pelle sovraesposta al sole e alla salsedine con prodotti totalmente naturali, può rivelarsi un buon espediente per far bene a se stessi e all’ambiente.

Rigenerare la pelle

La prima cosa a cui si pensa dopo una lunga esposizione al sole, è riportare la pelle alla sua naturale idratazione. I passaggi sono pochi e semplici.

Il primo passo da fare è uno scrub. Si può utilizzare un comune guanto di crine (meglio se di fibre totalmente naturali) oppure optare per un massaggio esfoliante a base di sale e miele.

Il secondo passo, dopo aver liberato la pelle dalle cellule morte, è una maschera. La più efficace è quella a base di yogurt e olio di oliva, da applicare sulla pelle e lasciare in posa per qualche minuto.

Il terzo passo consiste nell’applicare una lozione doposole. Entrambi naturali al 100%, il burro di Karité e l’olio puro di mandorle, grazie alla consistenza grassa e ricca, creeranno una barriera che manterrà la pelle idratata e protetta dagli agenti esterni. Le proprietà antinfiammatorie e lenitive di questi due cosmetici naturali – facilmente reperibili in erboristeria o in negozi specializzati – contribuiranno ad attenuare eventuali arrossamenti e screpolature. La presenza della Vitamina E, invece, contrasterà l’invecchiamento cellulare e i radicali liberi.

Idratare dall’interno

Una buona idratazione parte anche dall’interno. Oltre ad assumere almeno due litri di acqua al giorno, esistono diverse bevande che possono aiutare il corpo a reintegrare velocemente sali minerali e nutrienti utili a rigenerare le cellule dell’epidermide.

L’acqua di fragole è una bevanda salutare e dissetante. Ha un alto potere nutritivo grazie alla composizione zuccherina del frutto e, per questo, aiuta il corpo a idratarsi e nutrirsi. Per prepararla, basta lasciare in infusione qualche fragola a pezzetti in acqua a temperatura ambiente.

Segreti esotici

Il tamarindo, originario dell’Africa, è considerato a prova di Ramadan. Ricco di acido tartarico – presente in percentuale del 12% – è un potentissimo antiossidante che aiuta l’organismo a proteggersi dai dannosi radicali liberi e, per questo, a ringiovanire la cute. La sua azione è arricchita dalla presenza di potassio, fosforo, magnesio, sodio, calcio e selenio, che assicurano nutrimento e una piacevole sensazione di freschezza. Assumerlo sottoforma di marmellata, bevanda o salsa, contribuisce a una repentina ripresa della pelle dopo l’esposizione.

Mariagrazia Ceraso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *