ASSICURAZIONI IN #3D

di Stefano Sciarelli, assicuratore

Parte con questo articolo una nuova rubrica di #3dmagazine, dedicata all’analisi e alle tendenze del mercato assicurativo. Le compagnie che operano oggi nel settore si trovano a dover affrontare una concorrenza sempre crescente in presenza sia di un elevato numero di competitors che di altre categorie di intermediari finanziari. Oggi appare sempre più necessario valorizzare qualsiasi tipo di potenzialità esistente, creando vantaggi difendibili. In particolare, dall’attenzione al prodotto che ha caratterizzato l’orientamento degli ultimi decenni si passa a un forte orientamento verso il cliente, come la disponibilità di molte compagnie di concedere la dilazione dei pagamenti per le polizze attraverso il canale bancario o le convenzioni, e le polizze auto strutturate sulla tipologia di guidatore. In questo quadro si inserisce un mutamento delle strategie e delle politiche commerciali assunte dai principali Gruppi assicurativi i quali, privilegiando l’operatività al dettaglio ed il ramo vita, hanno rivoluzionato le agenzie che fino a un recente passato erano orientate verso altri segmenti di clientela, in particolare il Mid ed il Large Corporate. Un altro benchmark importante nella competizione tra le compagnie è la gestione del sinistro, vero momento in cui si manifesta la validità o meno della copertura assicurativa acquistata.

Apertura corretta del sinistro in agenzia, raccolta di tutti i dati sufficienti alla valutazione del danno e invio del cliente presso strutture convenzionate, velocizzano e migliorano la gestione del sinistro a beneficio sia della Compagnia che dell’Agenzia e del Cliente.

Nelle prossime puntate di questa rubrica parleremo delle polizze a tutela della persona, dei suoi beni e delle aziende, presentando di volta in volta in modo semplice una copertura assicurativa specifica per le diverse tipologie di utenti fra persone, aziende private e aziende pubbliche.

 

Lascia un commento