Angelo Carannante la nuova stella Michelin 2019 in Campania

di Davide Milone

Terminata da poche ore la sessantaquattresima presentazione della nuova guida Michelin Italia 2019 ospitata dall’Auditorium Paganini di Parma.

Tante le novità Italiane, che vedono salire a 10 i tristellati Michelin ,39 i bistellati  e 318 gli chef stellati. Una in particolare è andata al giovane chef Angelo Carannante del ristorante gourmet del “Caracol” che nella primavera del 2016 aprii battenti all’interno del hotel Cala Moresca di Bacoli(NA).

Era solo questione di tempo, giusto quello della visita in incognito degli Ispettori della “Rossa”.

Qui si fa alta cucina e Angelo spazia con estrema raffinatezza sui piatti di pesce, lasciando cosi spazio all’alta qualità del prodotto alla tecnica delle preparazione e all’equilibrio fra gli ingredienti, rappresentando con grande attenzione nei dettagli una cucina flegrea in chiave gourmet .

Un esperienza unica , che racchiude un’ esplosione di sapori di una terra incantevole baciata dal mare, in considerazione che la struttura del “Caracol” è ancorata su uno sperone roccioso a strapiombo sul mare e gode di un incantevole panorama sulle isole di Ischia Capri e Procida.

Simmaco, a proposito di quei luoghi, recita: “lasciai quel luogo perché c’era pericolo che se mi fossi affezionato troppo al soggiorno di Bauli, tutti gli altri luoghi che mi restano da vedere non mi sarebbero piaciuti”.

Lascia un commento